Agenzia Kiron di Padova di Andrea Ferraresso in Via Michelangelo Buonarroti 111-113, 35135 Padova

Detrazioni fiscali mutuo prima casa. Kiron Padova

Detrazioni fiscali mutuo prima casa

Condividi il post su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Chi stipula un finanziamento* per l’acquisto della propria abitazione, durante la dichiarazione dei redditi, ha diritto ad alcune detrazioni fiscali mutuo prima casa. Tali benefici riguardano soprattutto chi acquista la prima casa, ovvero l’immobile che viene adibito ad abitazione principale. Vediamo quali sono.

Detrazioni fiscali mutuo prima casa: quali sono

Le detrazioni, che possono essere richieste non solo per l’acquisto, ma anche per la ristrutturazione e la costruzione della prima casa, riguardano gli interessi passivi pagati sul mutuo, insieme alle spese e agli oneri detraibili accessori legati al finanziamento stesso.

Si tratta, cioè, delle commissioni versate per l’intermediazione bancaria, comprese quelle per il mediatore creditizio, gli oneri fiscali, le spese di istruttoria e di perizia, le spese notarili, le imposte di registro, ipotecarie e catastali.

La detrazione fiscale viene calcolata nella misura del 19% su un massimo di 4.000 euro.

La decurtazione avviene nell’anno in cui le spese sono state realmente sostenute, al di là della data di scadenza. Per poter beneficiare di tale detrazione, l’immobile deve essere adibito ad abitazione principale o comunque deve diventare tale entro 18 mesi dall’acquisto. Esistono alcune deroghe, ma si possono applicare soltanto per coloro che devono trasferirsi per motivi di lavoro.

La detrazione, inoltre, è destinata a chi ha acquistato la casa ed è titolare del contratto di mutuo, anche se l’abitazione risulta adibita ad abitazione principale di un parente. Se il mutuo risulta cointestato, invece, a ciascun mutuatario spetta la detrazione in base alla quota di interessi.

Documenti per ottenere la detrazione fiscale

Per riuscire ad ottenere le detrazioni fiscali mutuo prima casa è necessario conservare, e presentare in sede di dichiarazione dei redditi, tutti i documenti riguardanti le spese e gli oneri sostenuti. Tra questi ci sono

  • il contratto di acquisto della prima casa
  • il contratto di mutuo in cui risulti che il finanziamento è stato erogato per l’acquisto di un immobile adibito ad abitazione principale
  • la ricevuta rilasciata dall’istituto bancario riguardante gli interessi passivi
  • la fattura del notaio

Non ti è chiaro qualcosa riguardante le detrazioni o vuoi saperne di più?

Contatta i nostri mediatori di Kiron** Padova per una consulenza compilando il form o chiamando il numero 049 9301440.

*messaggio pubblicitario con finalità promozionale

**Kiron Partner Spa è una società di mediazione creditizia iscritta al n. M39 dell’elenco tenuto dall’Organismo degli Agenti e dei Mediatori. Nello svolgimento della sua attività la società, attraverso la consulenza professionale fornita dai propri agenti sul territorio, pone in relazione la clientela con istituti di credito ed intermediari finanziari per la concessione di finanziamenti, previa istruttoria.Tutti i documenti di Trasparenza idonei per un’informativa preventiva e completa sul servizio di mediazione creditizia sono disponibili presso la nostra agenzia Kiron e sul sito www.kiron.it.

INDICE

Ultime news